Informazioni sulla navigazione nei canali all’interno di Venezia

Dal 23 aprile 2015 è in vigore un’ordinanza (n° 274) che regolamenta la circolazione dei natanti in tutti i canali di competenza del Comune di Venezia. Per quanto riguarda i Kayak ed i Dragon boat, oltre ad altre categorie di imbarcazioni da turismo, introduce degli orari in cui la circolazione nei canali maggiormente trafficati viene vietata.

In particolare nei Rii principali interni di collegamento: Canal Grande, Cannaregio, Giardini, Greci – San Lorenzo, – Santa Giustina – Sant’Antonin – Pietà, Noale, Novo, Ca’ Foscari, Santi Apostoli – Gesuiti, è vietata nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle ore 15.00, e al sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00, la navigazione dei natanti denominati jole, dragon boat, pattini, pedalò, canoe, kayak e tavole a remi-SUP. I transiti di questi sono condizionati alla presenza tra le dotazioni di bordo di un fanale bianco a luce ininterrotta visibile per 360° da tenere acceso dalla mezz’ora dopo il tramonto del sole alla mezz’ora prima del suo sorgere.

venezia-canali-vietati
Canali vietati ( in rosso)